Ai sensi del D.L. 122 del 10 settembre 2021,

 AD ECCEZIONE DEGLI STUDENTI, CHIUNQUE ACCEDE ALLE STRUTTURE SCOLASTICHE E’ TENUTO AD ESIBIRE LE CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19 AI SOGGETTI DELEGATI DAL DIRIGENTE SCOLASTICO

Una superficie di circa 2,5 ettari, pari a quasi il 12% della superficie aziendale complessiva, è rappresentata da elementi caratteristici del paesaggio, tare e fabbricati.  La viabilità interna è ampiamente garantita a strade camperecce, aree di manovra e piazzali, che consentono l’esecuzione in sicurezza delle osservazioni da parte degli studenti e le esercitazioni con le macchine agricole aziendali. Numerosi sono i fabbricati asserviti all’Azienda Agraria. Al fine di poter consentire l’esecuzione delle attività didattiche da parte degli Allievi e il particolar modo le esercitazioni pratiche, l’Azienda Agraria dispone di spogliatoi attrezzati, separati per genere.
L’Azienda dispone di un deposito macchine e attrezzi agricoli con annesse tettoie e porticati, nonché numerosi depositi minori destinati alla custodia dei piccoli attrezzi meccanici e manuali, dei substrati di coltivazione, contenitori e apprestamenti protettivi, dei mezzi tecnici, delle materie prime e dei prodotti agricoli aziendali. Particolare attenzione è dedicata alla custodia dei prodotti fitosanitari e dei rifiuti di origine agricola.
L’azienda dispone di un Laboratorio di chimica agraria dedicato sia all’analisi delle matrici alimentari e ambientali (in particolare suoli e acqua) sia alle analisi delle sementi e alla micropropagazione in vitro di specie d'interesse agrario e ornamentale. Al laboratorio afferisce la banca del germoplasma agrario e la cella climatica per la crescita delle piante micropropagare. L’azienda dispone inoltre di un Laboratorio multifunzionale dedicato alle esercitazioni di microvinificazione (cantina didattica) e microcaseificazione (caseificio didattico).
L’allevamento degli animali da reddito si realizza all’interno di una stalla didattica per gli ovini di razza ‘Cornella bianca’, di una porcilaia didattica per i suini di razza ‘Mora romagnola’, nonché grazie a diverse strutture di differenti dimensioni dedicate alle capre, degli avicoli, ai cunicoli e al cavallo. I recinti zootecnici annessi alle stalle hanno una superficie complessiva di oltre 2500 metri quadrati. Al fine di garantire continuità nell’attività di ippoterapia, è presente un tondino equestre, in sabbia, coperto.
La custodia delle materie prime e degli alimenti zootecnici è garantita dalla presenza di appostiti magazzini, silos e dal fienile aziendale.
Gli impianti irrigui presentano una struttura diffusa, facente capo a un locale tecnico posto in pieno campo.
L’Azienda dispone di un ombraio e di tre serre calde, di cui una automatizzata, per la produzione di piante orticole e floricole da utilizzare nei progetti di ortofloricoltura attuati dall’Istituto, nonché destinate alla vendita.  In questa attività sono coinvolti in modo attivo anche Allievi con disabilità nell’ambito di progetti educativi individualizzati.
Un vivaio costituito da struttura a doppia spalliera, irrigata automaticamente, consente di coltivare in contenitore le viti autoprodotte con finalità di conservazione della biodiversità ampelologica all’interno delle collezioni aziendali.
Nel complesso aziendale sono presenti degli isolatori in rete antinsetto per la segregazione spaziale delle specie orticole oggetto di conservazione in purezza e, a breve, una serra-tunnel fredda della superficie di circa 400 metri quadrati per la realizzazione delle attività didattiche di campo nel periodo autunnale e primaverile.

Torna su