Ai sensi del D.L. 122 del 10 settembre 2021,

 AD ECCEZIONE DEGLI STUDENTI, CHIUNQUE ACCEDE ALLE STRUTTURE SCOLASTICHE E’ TENUTO AD ESIBIRE LE CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19 AI SOGGETTI DELEGATI DAL DIRIGENTE SCOLASTICO

Nel nostro Istituto esistono due laboratori didattici di chimica:
Un laboratorio di base a cui accedono le classi del biennio (1° e 2°), dove vengono effettuate le analisi preliminari finalizzate all’esercizio di una certa manualità nelle esercitazioni di laboratorio ed alla conoscenze delle principali attrezzature e strumenti (analisi alla fiamma, ricerche per via secca e via umida, analisi alla perla, analisi volumetrica ecc)

Un secondo laboratorio di chimica a cui generalmente accedono le classi del triennio superiore dove vengono effettuate esercitazioni mirate di chimica organica, di biochimica e di industrie agrarie. In questo laboratorio vengono infatti effettuate analisi di vario genere come:

le titolazioni di vario tipo, a cui si applicano anche supporti strumentali (pHmetro, potenziometro, ecc);
le analisi chimiche del latte e del vino;
le analisi del terreno (struttura, tessitura, pH, azoto tot., sostanza organica, calcare totale, calcare attivo, ecc);
test per la conoscenza delle caratteristiche chimico-fisiche (polarità, miscibilità ecc);
cromatografia su carta e strato sottile;
spettrofotometria: descrizione e dimostrazione delle caratteristiche strumentali e della teoria su cui si basa la suddetta tecnica;

Nel suddetto laboratorio sono poi disponibili particolari attrezzature utilizzate per esercitazioni finalizzate, come le centrufughe, l’ebulliometro di Mulligan, il calcimetro, varie bilance a piatti ed elettroniche, il rifrattometro Atago e Galileo (per il grado zuccherino), il polarimetro saccarimetro (potere rotatorio delle sostanze e titolo in zucchero);il conduttimetro Hanna (determinazione della conducibiltà in varie matrici come acqua e terreno), ecc.

Esiste infine un terzo laboratorio di chimica (ex laboratorio conto terzi) utilizzato per alcune particolari esercitazioni con le classi terminali (soprattutto per i progetti curricolari che vengono attivati nella nostra scuola) o con gli allievi dei corsi post-diploma. In questo laboratorio sono presenti alcuni importanti strumenti come:

Spettrofotometro UV visibile 200-800 nm, si tratta di un apparecchio aspecifico col quale si possono eseguire diverse determinazioni su diverse matrici come il terreno, gli alimenti, l’olio, ecc.

Spettrofotometro di assorbimento atomico, utilizzato nella determinazione dei metalli pesanti su diverse matrici e per altre determinazioni di elementi presenti, sulle matrici, in quantità infinitesime;

Gascromatografo, impiegato come supporto alla teoria in varie determinazioni (aromi, sostanze secondarie del vino, alcol metilico nel vino, acidi grassi nel burro, aromi nel formaggio, determinazione di oli essenziali, ricerca e determinazione di residui di prodotti fitosanitari nelle derrate alimentari.

 chimica2
 chimica3
 chimica4
Torna su