Istituto
Laboratori
Azienda Agraria
Museo Agricoltura
Come arrivare
I Successi dello Zanelli
Dicono di noi
P.T.O.F.
Sicurezza
Popolazione scolastica
Organico
Esami di stato
Antonio Zanelli
Amministrazione
Circolari
Albo OnLine
Organigramma
Bilancio
Incarichi esterni
Acquisti beni
Bandi di gara
Contrattazione integrativa
Regolamenti
Amministrazione Trasparente
Organi Collegiali
Codice personale scuola
Corsi
Schema Corsi
Liceo Scientifico opz. Informatica
Liceo Scientifico opz. Scienze applicate
Liceo Scientifico quadriennale
Tecnico produzioni e trasformazioni
Tecnico gestione ambiente e territorio
Tecnico viticoltura ed enologia
Professionale servizi per l'agricoltura
Tecnico Chimica e biotecnologie Sanitarie
Servizi
Comunicazioni
Scuola - Famiglia
Orario definitivo
Corsi di recupero
Libri di testo
Programmazioni iniziali
Modulistica
Graduatorie supplenze
Uffici Segreteria
Orario ricevimento Docenti
Progetti
Progetti corrente A.S.
Bellacoopia
IeFP
Micropropagazione
Legalità - Lotta mafie
Scuola - Teatro
Life Rinasce
Certificazione linguistica
Valutatori
Progetto Bonifica
Giochi della Chimica
Olimpiadi Informatica
Olimpiadi della Matematica
Olimpiadi della Fisica
Olimpiadi delle Scienze
Ippoterapia
Archivio storico
Iniziative
Visite Scuole Medie
Scuola Aperta
Fattorie didattiche
Giorno memoria
Viaggio memoria
Archivio storico
Prodotti
Lambrusco Vigna Migliolungo
Staff
Dirigente Scolastico
Docenti
Segreteria
Assistenti Tecnici
Collaboratori Scolastici
Orario ricevimento Docenti
Studenti
Orientamento Universitario
PhotoGallery
Scuola lavoro
Sport
Atletica
Basket
Tennis Tavolo
Calcio e Calcio a 5
Nuoto
Pallavolo
Tennis
Pesca
Sci
Danza
Pesca
Scacchi
Links
Scuole ed Enti
 


CROSSING EUROPE
Per conoscere, comunicare e partecipare in Europa

L’anno scolastico 2020-2021 si è aperto con una nuova materia: educazione civica, promossa al fine di formare cittadini responsabili e attivi e per promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale della comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri. A tal fine ogni consiglio di classe ha realizzato un curriculo ad hoc con interventi e progetti finalizzati alle conoscenze della Costituzione italiana e delle istituzioni europee, nella condivisione del principio di legalità, di cittadinanza attiva e digitale, sostenibilità ambientale e diritto alla salute e al benessere della persona. All’interno di questo progetto molti sono stati gli incontri con Europe Direct- Emilia Romagna la quale offre da diversi anni sul nostro territorio delle esperienze laboratoriali, conferenze-lezioni, attività didattiche varie per fare conoscere le Istituzioni europee e sviluppare percorsi sulla cittadinanza attiva europea.

  • Il 10 dicembre le classi 2S e 2R hanno partecipato a “L'Europa nelle scarpe” un laboratorio della durata di 2 ore fra geografia, storia e cultura dell’Unione europea. Percorso condotto dagli operatori dell’Istituto storico Parri di Bologna.
  • Il 19 febbraio le classi 3M e 3N hanno partecipato all’incontro “Il futuro dell’Europa. Conoscenza dell’UE e il suo funzionamento. Prospettive future” con il prof. Gatti Mauro – ricercatore di diritto europeo – dell’Università di Bologna.
  • L’ 11 marzo le classi 3S e 4S hanno partecipato all’incontro sul tema della “strategia della biodiversità e la tutela delle aree protette” all’interno del percorso “Agenda 2030. Cittadinanza europea e cittadinanza globale. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile” relatore prof. ssa Anelli Sonia.
  • Il 23 marzo le classi 5R e 5S incontrano il prof. Battistini Roberto sul tema “mobilità urbana sostenibile e le infrastrutture green” all’interno del percorso “Green Deal europeo- Gli obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso le politiche della UE”.
  • L’8 aprile le classi 4D-4F-4I incontrano il prof. Caruso Corrado sul tema “approfondimento La Costituzione e i principi dello sviluppo sostenibile e della tutela dell’ambiente, all’interno del percorso “Green Deal europeo- Gli obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso le politiche della UE”.
L’argomento centrale di ogni incontro è stato quello di fare riflettere i ragazzi sul loro ruolo attivo a proposito della tutela dell’ambiente e del cambiamento climatico. Le loro scelte in quanto consumatori, in quanto elettori, in quanto cittadini possono guidare le scelte degli Stati. Il loro comportamento consapevole e non indifferente riguardo a queste problematiche può veramente fare la differenza. Le istituzioni nazionali ed europee che svolgono il ruolo di legislatori su questi temi devono essere stimolate a lavorare “bene” dai cittadini, i quali dovranno esigere una legge che tuteli non solo gli uomini (che non sono l’unica specie vivente) ma anche tutto il pianeta terra.

 

Dimensione carattere piccoloDimensione carattere medioDimensione carattere grande


Crossing Europe 2020