Istituto
Laboratori
Azienda Agraria
Museo Agricoltura
Come arrivare
I Successi dello Zanelli
Dicono di noi
P.T.O.F.
Sicurezza
Popolazione scolastica
Organico
Esami di stato
Antonio Zanelli
Amministrazione
Circolari
Albo OnLine
Organigramma
Bilancio
Incarichi esterni
Acquisti beni
Bandi di gara
Contrattazione integrativa
Regolamenti
Amministrazione Trasparente
Organi Collegiali
Codice personale scuola
Corsi
Schema Corsi
Liceo Scientifico opz. Informatica
Liceo Scientifico opz. Scienze applicate
Liceo Scientifico quadriennale
Tecnico produzioni e trasformazioni
Tecnico gestione ambiente e territorio
Tecnico viticoltura ed enologia
Professionale servizi per l'agricoltura
Tecnico Chimica e biotecnologie Sanitarie
Servizi
Comunicazioni
Scuola - Famiglia
Orario definitivo
Corsi di recupero
Libri di testo
Programmazioni iniziali
Modulistica
Graduatorie supplenze
Uffici Segreteria
Orario ricevimento Docenti
Progetti
Progetti corrente A.S.
Bellacoopia
IeFP
Micropropagazione
Legalità - Lotta mafie
Scuola - Teatro
Life Rinasce
Certificazione linguistica
Valutatori
Progetto Bonifica
Giochi della Chimica
Olimpiadi Informatica
Olimpiadi della Matematica
Olimpiadi della Fisica
Olimpiadi delle Scienze
Ippoterapia
Archivio storico
Iniziative
Visite Scuole Medie
Scuola Aperta
Fattorie didattiche
Giorno memoria
Viaggio memoria
Archivio storico
Prodotti
Lambrusco Vigna Migliolungo
Staff
Dirigente Scolastico
Docenti
Segreteria
Assistenti Tecnici
Collaboratori Scolastici
Orario ricevimento Docenti
Studenti
Orientamento Universitario
PhotoGallery
Scuola lavoro
Sport
Atletica
Basket
Tennis Tavolo
Calcio e Calcio a 5
Nuoto
Pallavolo
Tennis
Pesca
Sci
Danza
Pesca
Scacchi
Links
Scuole ed Enti
 


 

VISITA ALL’AZIENDA PEDROTTI

Martedì 28 e Giovedì 30 Gennaio 2020, nell’ambito del progetto ingegneria naturalistica ed energie rinnovabili, le classi 5A e 5C, accompagnate dai prof. Medici Danilo, Scalabrini Carlo e Sacchetti Maicol, si sono recate presso l’azienda agricola “Pedrotti” a Cella (RE), allo scopo di effettuare una visita all’impianto di Biogas, il cui funzionamento è stato precedentemente affrontato in classe, e all’allevamento.
Tramite l’impianto di biogas, si ha l’opportunità di valorizzare i reflui zootecnici, che al loro interno contengono componenti ancora utilizzabili da batteri anaerobi per la produzione di biogas per poi ottenere energia termica ed elettrica. L’impianto è costituito dalle seguenti porzioni:

Vasca per la raccolta dei liquami e concimaia
Vasca con mescolatore, controllato da un software, che miscela la parte liquida (liquami) con la solida (letame), quest’ultima trasportata da una tramoggia. Il letame viene aggiunto fino al raggiungimento della fluidità ottimale per lo svolgersi delle fermentazioni anaerobiche che avverranno nei due digestori.

Pompa: estrae il prodotto dalla vasca miscelatrice per convogliarla nei digestori.
Digestori primario e secondario: nei digestori sono mantenuti i livelli ottimali impostati dal computer per permettere le fermentazione anaerobiche, in particolare nel secondo sono convogliati i reflui che hanno già subito una prima fermentazione. Ogni 40 minuti circa si inserisce nuovo materiale nei digestori, ricoperti da due teli tra cui vi è un’intercapedine in cui passa il gas per poi arrivare nelle cisterne
Al loro interno sono presenti filtri in carbone attivo per l’assorbimento dello zolfo. 
Infine il gas viene mandato a livello del motore cogeneratore, nel quale verrà trasformato in energia termica, riutilizzata in parte in azienda, ed elettrica, immessa in rete.
Al termine dell’impianto si trova un separatore, che divide il digestato liquido dal solido, al fine di rendere quest’ultimo palabile per la distribuzione in campagna
   

 

Dimensione carattere piccoloDimensione carattere medioDimensione carattere grande